“Emergenze”

Standard

Donna balbuziente entra tutta trafelata in ambulatorio (ben oltre l’orario di chiusura…).

Paziente: È un’emergenza! È un’emergenza! 

Io: Cosa succede signora?

Paziente: Mi prude la testa! Qui! Qui! Mi prude! È un’emergenza!

Io:

Prendiamo il dizionario e diamo una lettura alla definizione di “Emergenza”…


Ho inziato a sostituire un Medico di Base e, con questa perla, si apre la rubrica “Avventure di un giovane medico sostituto”.

Senza parole

Standard

Ditemi che è uno scherzo…che non è affidabile…

Ditemi quel cazzo che volete, ma NON che il prossimo concorso sarà a Dicembre…

Un anno…cazzo! UN ANNO!

Io un altro anno così non riesco fisicamente a farlo…

Farlo a Dicembre, considerando che le graduatorie di quello di Ottobre stanno scorrendo ancora adesso (e che il MIUR e il CINECA le vacanze di Natale se le sono fatte), vorrebbe dore avere la prima graduatoria a metà Gennaio…e chissà per quanto altro tempo andrebbero avanti!

Ma avrete bisogno di uno specialista, prima o poi…e, quando sarete curati dai soliti raccomandati perché tutti gli altri se ne saranno andati (o neanche ci avranno provato a diventare medico) visto che il vostro sport preferito è impedirci di realizzare i nostri sogni trattandoci a pesci in faccia, beh…allora saranno cazzi vostri…

Ma tanto lo so: per voi filerà sempre tutto liscio.

Siamo noi ad essere nati dalla parte sbagliata.

Zaragoza…

Standard

…la fortuna di prenotare una meta (quasi) a caso in date a caso e ritrovarsi nel bel mezzo della più importante festa popolare Aragonese.

Prendi una laurea in Medicina e aggiungi degli amici che conoscono il tuo amore per i viaggi: ottieni un Buono sconto Ryanair.

Prendi un buono sconto Ryanair e aggiungi un budget economico (tradotto: “C’abbiam le pezze ar culo”) e la voglia di vedere una meta mai vista: ottieni SARAGOZZA!

Meta insolita un poco più a Nord di Madrid, ma ricca di fascino!

Se poi, come a noi, vi capita la fortuna di andarci durante la Fiestas Del Pilar (la più grande festa popolare di tutta l’Aragona) il successo è assicurato!

L’immagine presente in questo articolo è di proprietà dell’autrice del Blog.

Ognuno ha la classe politica che si merita (?)

Standard

E ci mancava lo sciacallo di turno che, non avendo abbastanza elasticità mentale per riuscire a pensare che esistano Musulmani buoni e Musulmani terroristi, cavalca l’onda della paura e dell’odio per raccattare voti.

Non possiamo essere come gli Australiani che, dopo la sparatoria al Cafè di Sydney, hanno lanciato il TweetMob #IllRideWithYou per non far sentire soli e discriminati i cittadini musulmani che con l’ISIS non c’entravano nulla. Continua a leggere