E bando fu

Standard

Lo stavamo aspettando dal 28 FEBBRAIO….dopo 3 mesi di attesa e dopo aver disatteso 3 scadenze autoimposte (28 FEBBRAIO, 30 APRILE e 26 MAGGIO), il MIUR il 27 MAGGIO ci ha finalmente degnati del BANDO PER L’ACCESSO ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DELL’AREA MEDICA.

Quello del 28, 29, 30 e 31 LUGLIO sarà il secondo test nazionale per l’accesso alle scuole di specializzazione.

Dopo il disastro dell’anno scorso (irregolarità,  scopiazzature varie in diverse sedi del test, punteggi somiglianti al limite dell’inverosimile in alcune aule e, infine, l’errore madornale del CINECA che ha invertito le prove di 2 area) il nuovo bando avrà risolto alcune criticità? Che differenze ci sono con il bando vecchio?

Ecco una mia analisi personale, punto per punto.

1. La tassa di iscrizione l’anno scorso era 30€ per ogni scuola (se ne provavi una pagavi 30€, 2 60€, 4 120 €) mentre quest’anno è 100€…nel bando non è chiaro se 100€ totali o per ogni scuola (spero di no!)

2. L’anno scorso potevi provare massimo 6 scuole, quest’anno 3

3. Quest’anno non metti solo le sedi in ordine di preferenza, ma anche le scuole: per cui se entri nella sede sotto casa (più comoda) per la tua seconda scelta, e a inculandia per la tua prima scelta (più scomoda) ti tocca andare ad inculandia…
Il procedimento di scorrimento è una roba talmente incasinata che pure Alan Turing avrebbe problemi a decifrarlo…

4. Nell’attribuzione dei 15 punti di Curriculum, non viene più considerata la media aritmetica, ma la media ponderata (solo se sei dell’ordinamento post DM 99…se no è ancora aritmetica) con annessa rottura di cazzo per andare a reperire nella tua università il certificato con la media ponderata.
Oltre al fatto che per gli enti pubblici vale l’AUTOCERTIFICAZIONE (con tutti i problemi del caso), indi per cui non è detto che le università rilascino tale certificato (non sono tenute a farlo)…e se lo faranno, sarà previo pagamento di 2 marche da bollo da 16€ (o almeno così vale per la mia università). Tanto noi i soldi li troviamo sotto gli alberi…

5. Gli scorrimenti non andranno avanti ad oltranza (tipo questi che vanno avanti da 7 mesi…dal 5 NOVEMBRE 2014) ma si chiuderanno tassativamente il 20 Ottobre…
Le borse non assegnate andranno all’anno prossimo (per la serie: pensavate che avessi messo 6000 borse eh? Invece ho trovato il modo di fregarvi!)

6. La sorveglianza è a carico delle singole università, non più di organi esterni…
Bisogna vedere come smistano i candidati: se vengono inviati nella propria università, potrebbero esserci pure controllori compiacenti (ma dove andremo a fare il test, se rimane come l’anno scorso, credo che lo sapremo tipo 3 giorni prima…per cui potrebbero essere solo congetture…)

7. Non DOVREBBERO più esserci domande di preclinica (ma il condizionale è d’obbligo, visto che la bibliografia anche ‘sto giro non ce l’han data).

8. Le prove durano ciascuna 10 minuti in meno (alcune vesciche ringraziano)

In pratica, non sono state cambiate le cose più importanti:

– Il peso del curriculum è rimasto UGUALE (fattore molto discriminante, vista la non uniformità dei vari atenei, con università con MEDIA dei voti di laurea del 112 e altre con media del 105).
Oltre al fatto che nel Curriculum viene valutata la media di alcuni esami, la media finale e il voto di laurea…in pratica un parametro viene valutato 3 volte.

– La bibliografia ce la sognamo anche quest’anno, esponendo a nuovi ricorsi in quanto, come successo lo scorso anno, alcune domande presentavano 2 risposte plausibili in base al libro che si consultava (e si parla di Harrison e Rugarli…non bazzecole).
Sarebbe bello un concorso come quello Canadese, dove hanmo un bellissimo libro di riferimento schematico (Toronto Notes, lo consiglio): tutte le risposte si trovano lì, non si scampa.

– Il CINECA (che l’anno scorso ha scambiato le prove) ce lo cucchiamo pure a Luglio.

– La graduatoria unica (sistema più meritocratico e con scorrimento più veloce, come avviene in paesi come USA, Canada, Francia, Spagna) al ministero proprio non piace.

Tutto il resto è peggiorato.

3 mesi di ritardo per partorire un obbrobrio peggio dello scorso anno…bisognava impegnarsi molto, ma ce l’han fatta…

(In più i primi scorrimenti sono dal 6 al 24 Agosto,  per cui non posso organizzare il viaggio che mi ero sognata…)

Annunci

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...