Nel retro di una moneta

Standard

“..se il Signore avesse conosciuto questa piana di Puglia, luce dei miei occhi, si sarebbe fermato a vivere qui…”
[Federico II di Svevia]

Il contratto di formazione specialistica per noi specializzandi prevede 38 ore lavorative settimanali che, nel reparto in cui mi trovo ora, sono da svolgersi dal Lunedì al Sabato dalle 8 alle 14 circa (poi in genere si sfora sempre ma, con l’entrata in vigore della normativa del 25 Novembre, mai oltre le 48 ore settimanali).
Questo vuol dire che, salvo i turni di guardia notturna e nei festivi, ho quasi tutte le domeniche libere.
E come non approfittarne per delle gite fuori porta alla scoperta di questa meravigliosa terra Pugliese?

Il bello di abitare a Bari è che si trova praticamente in mezzo alla maggior parte delle principali attrattive Pugliesi: con Trenitalia si può raggiungere facilmente Lecce, Taranto, Foggia, Andria, Ostuni, Trani…con le Ferrovie del Sud Est si può arrivare fino a Alberobello, Castellana, Otranto,  Lecce e altre città del Salento. Ci sono poi le Ferrovie Appulo Lucane che collegano la Puglia alla Basilicata e le Ferrovie Nord Barese che sono comodissime per raggiungere il centro dall’Aeroporto.

Se non si vuole sottostare gli orari dei mezzi pubblici, si può noleggiare una macchina in aeroporto e raggiungere comodamente molte città.
Ed è proprio quello che ho fatto il ponte dell’Immacolata.

Da quando in 5 elementare ho fatto la ricerca sull’imperatore Federico II di Svevia, uno dei miei desideri è stato quello di visitare Castel del Monte…proprio quello che si trova sul retro della moneta da 1 centesimo italiana.

Castel del Monte si trova ad una 50 di km da Bari. Con i mezzi non è comodissimo da raggiungere in quanto occorre andare in treno fino ad Andria e poi cercare un bus così, approfittando del fatto che il biondo rimaneva da me per qualche giorno per il ponte dell’immacolata, abbiamo affittato una bella 500 nera e ci siamo avventurati nella provincia di Barletta-Andria-Trani.

Posto incantevole che vale certamente una visita anche solo per il panorama incontaminato che si vede dalla cima della collina da cui Castel del Monte domina sul Parco delle Murge.

Le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà dell’autrice del Blog.

Annunci

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...