Lago Maggiore alle 6 di mattina…

Standard

…sottotitolo: una delle poche cose belle dello svegliarsi all’alba.

Sabato mi son dovuta svegliare all’alba: colloquio a Milano per un posto da medico in soggiorni estivi per ragazzi in tutta Italia (spero mi prendano per il villaggio in Sardegna! ūüėõ ).

Svegliarsi alle 5:30 il sabato mattina per andare a prendere il treno, devo dire che √® stato traumatico. Ma tutto √® stato ripagato dalla vista del lago alle prime luci dell’alba: non potevo non fargli una foto al volo!

Per il lavoro estivo invece, incrocio le dita!

L’immagine presente in questo articolo √® di propriet√† dell’autrice del Blog.

 

Annunci

La vita di un Medico neo-abilitato

Standard

Ottobre 2013: laurea magistrale in Medicina e Chirurgia.

Giornata fantastica, emozionante…il preside che chiama il tuo nome, la camminata sul palco davanti a tutti, con i loro occhi puntati su di te perch√© quello √® IL TUO momento…il momento che hai sognato da quando facevi la 5 elementare e avevi appena abbandonato il tuo sogno di diventare Astrofisica (s√¨ perch√© la mia idea di Astrofisica era che mi pagassero per stare col naso per aria a fissare il cielo). Trovarsi a faccia a faccia col preside di facolt√† e sentire le fatidiche e¬†tanto sospirate parole:
“…la dichiaro Dottore in Medicina e Chirurgia…”
Per quelle parole hai sputato sangue sui libri, hai passato domeniche chiusa in casa a studiare, hai affrontato viaggi epocali con Trenitalia…e finalmente ce l’hai fatta anche tu! Scendi dal palco, i sorrisi dei compagni di viaggio con cui hai tagliato il traguardo, il giuramento di Ippocrate, le lacrime di gioia, le foto con amici e parenti, il buffet, i brindisi.

Continua a leggere